Apple TV deve dire grazie a Lionel Messi: il boom degli abbonamenti grazie all’Inter Miami e alla MLS

Nel mondo dello streaming, le partnership e gli accordi di diritti televisivi possono spesso fare la differenza, portando ad un aumento significativo degli abbonamenti e all’espansione del pubblico. Questo è esattamente ciò che è successo ad Apple TV quando ha stretto un accordo storico con la Major League Soccer (MLS) americana, ma il vero punto di svolta è arrivato con l’arrivo di Lionel Messi all’Inter Miami.

Pubblicità

L’azienda di Cupertino, nota per le sue tecnologie innovative, ha ottenuto i diritti esclusivi per la trasmissione delle partite della MLS negli Stati Uniti, un investimento che ha subito dimostrato di essere vincente. Il 21 luglio di quest’anno, giorno del debutto di Messi con la maglia dell’Inter Miami, è stato il momento in cui gli sforzi di Apple TV hanno iniziato a dare i loro frutti.

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, citando l’analista di abbonamenti Antenna, il numero di iscrizioni al pacchetto MLS Season Pass di Apple TV è schizzato fino a 110.000, rispetto ai modesti 6.143 abbonati del giorno precedente. Questo balzo vertiginoso ha superato non solo il giorno di lancio del Season Pass MLS, ma anche l’apertura della stagione.

La seconda partita giocata da Messi ha continuato a generare interesse e ha portato a un altro aumento, con 65.000 nuovi abbonati registrati. Eddy Cue, Senior Vice President of Services di Apple, ha commentato: “L’arrivo di Messi all’Inter Miami segna un momento storico per lo sport negli Stati Uniti e rispecchia l’incredibile slancio della Major League Soccer. Non vediamo l’ora di offrire a tifosi e tifose in tutto il mondo la possibilità di guardare il più grande calciatore di tutti i tempi su MLS Season Pass”.

Questo fenomenale successo segue l’annuncio di un accordo decennale da 250 milioni di dollari all’anno tra Apple e la MLS, che è stato siglato all’inizio del 2023. La popolarità della Major League Soccer ha subito un’impennata con l’arrivo di Messi all’Inter Miami, e naturalmente, questo ha coinvolto anche gli abbonamenti per le partite in TV e in streaming.

Un portavoce di Cupertino ha dichiarato che i primi due incontri giocati dall’argentino, rispettivamente il 21 e il 25 luglio, sono stati tra le tre partite più seguite di sempre su MLS Season Pass, con spettatori collegati da quasi 100 paesi e regioni in tutto il mondo. Secondo gli accordi stipulati, Messi ha il diritto di ricevere una percentuale su tutti i nuovi abbonati del Season Pass.

Il CEO di Apple, Tim Cook, ha commentato durante la conferenza sugli utili di agosto: “Stiamo superando le nostre aspettative in termini di abbonati e il fatto che Messi sia andato all’Inter Miami ci ha aiutato un po'”.

A partire dal 1 settembre, Apple offre il pacchetto MLS Season Pass al costo di 12,99 dollari al mese o 25 dollari a stagione per chi si abbona anche ad Apple TV+, mentre per gli altri è disponibile a 14,99 dollari al mese o 29 dollari per stagione. I titolari dell’abbonamento stagionale MLS hanno ricevuto abbonamenti gratuiti al Season Pass MLS per quest’anno.

In conclusione, il trasferimento di Lionel Messi all’Inter Miami ha innescato un boom di abbonamenti su Apple TV, dimostrando ancora una volta il potere degli accordi di diritti televisivi nel mondo dello streaming e la capacità di un grande nome nel calcio di attirare l’attenzione di milioni di appassionati di sport in tutto il mondo. Apple TV può davvero dire grazie a Lionel Messi per aver contribuito a rafforzare la sua posizione nel mercato dello streaming sportivo negli Stati Uniti.

 

Please follow and like us:
Pin Share

amaz

Amazon Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa (con comandi per la TV) | Streaming in HD

44,99
27,99
 disponibile
Amazon.it
as of Febbraio 25, 2024 3:57 pm

Caratteristiche

  • La nuova generazione del nostro dispositivo per lo streaming più venduto - Il 50% più potente rispetto a Fire TV Stick (modello 2019) per uno streaming rapido e in Full HD. La confezione include il telecomando vocale Alexa con comandi per accensione/spegnimento e regolazione del volume.
  • Meno disordine, più controllo - Con il telecomando vocale Alexa puoi usare la voce per cercare e avviare la riproduzione di contenuti da varie app. I nuovi pulsanti preimpostati per le app ti permettono di aprirle rapidamente. Inoltre, puoi accendere e spegnere i dispositivi compatibili (TV e soundbar), nonché regolarne il volume, senza usare un altro telecomando.
  • Audio di qualità home theatre con supporto per il formato Dolby Atmos - Le immagini prenderanno vita con l’avvolgente audio Dolby Atmos, disponibile per alcuni titoli collegando Fire TV Stick a un impianto stereo compatibile.
  • Migliaia di canali, Skill Alexa e app disponibili, tra cui Netflix, YouTube, Prime Video, Disney+, NOW, DAZN, Mediaset Play Infinity, RaiPlay e altri. Potrebbe essere necessario un abbonamento separato.
  • Gli iscritti ad Amazon Prime hanno accesso illimitato a migliaia di film ed episodi di serie TV.
Pubblicità