Amazon sta sviluppando un dispositivo per monitorare i segni di apnea notturna

In un’articolo comparso su The Verge si sostiene che Amazon stia lavorando ad un nuovo dispositivo che associato ad Alexa ha la facoltà di monitorare le apnee notturne durante il sonno.

Il dispositivo avrebbe le dimensioni di un palmo e sarebbe progettato per essere messo sul comodino cosi da poter  utilizzare il radar a onde millimetriche per percepire la respirazione dell’utente, cercando eventuali interruzioni che potrebbero essere legato all’apnea notturna.

Nel 2014, la Nintendo aveva dichiarato che avrebbe sviluppato un dispositivo non indossabile che avrebbe utilizzato le onde radio per tracciare il sonno, per poi abbandonare il progetto per cause imprecisate.

Mentre lo scorso dicembre, il gigante degli smartphone OnePlus ha annunciato un concept phone che monitorerà la respirazione dell’utente con l’aiuto del radar mmWave.